Menu

Dimmi che forma hai e ti dirò chi sei



Dimmi che forma hai e ti dirò chi sei :)


Siete in camerino, state provando tanti capi diversi che vi hanno rapite quanto li avete visti sulle stampelle. Adesso quegli stessi abiti vi fanno sentire inadeguate, troppo grasse, troppo magre, poco slanciate, non vi scivolano bene. Insomma uscite dal camerino sconfitte e il meraviglioso pomeriggio di shopping si è trasformato in un suicido per la vostra autostima.

Bene, vi svelo un segreto:

non siete voi ad essere inadeguate, sono i vestiti !


Alcuni abiti hanno già dei difetti nelle proporzioni o nelle cuciture, soprattutto nelle catene low cost. Altri invece semplicemente non sono adatti alla nostra fisicità e ci mortificano una volta indossati.

In questo post vi mostrerò le 5 forme del corpo, così potrete individuare a quale categoria appartenete. E’ importante però che teniate a mente una cosa, ogni corpo ha delle caratteristiche precise che noi spesso tendiamo ad additare come difetti. Il fianco largo, la rotondità della pancetta, le spalle importanti e così via, non sono difetti, è la forma del vostro corpo, imparare ad accettarla è un passo importantissimo per la nostra autostima.

Anche nei casi di sovrappeso (più o meno importante) comunque il nostro corpo rientra in una delle cinque categorie.


Volete sapere di che forma siete?

Allora mettetevi in intimo davanti ad uno specchio lungo e guardate attentamente la vostra figura per intero, leggete le caratteristiche e se avete voglia, condividete con me la scoperta!


In ordine da sinistra verso destra, la prima che troviamo è la

DONNA MELA/SFERA.
La sua caratteristica principale è l’accumulo adiposo concentrato sulla vita o sul busto in generale, dal seno ai fianchi. Non bisogna essere rotondette per essere delle donne mela, potreste ad esempio essere abbastanza magre ma avere seno abbondante e quel filo di pancetta a mezza luna che non va mai via. Oppure potreste avere poco seno ma il ventre più pronunciato. Occorre intervenire sulle abitudini alimentari sbagliate, riducendo il sale, scegliendo cibi a basso indice glicemico e privilegiando pesce e carni bianche, consumando almeno 5 o 6 porzioni di frutta e verdura al giorno. Sono consigliabili anche le tisane con azione detossificante e drenante e un'attività fisica che preveda addominali e corse all'aria aperta, mezz'ora 2/3 volte a settimana. Possono risultare utili gli integratori specifici per chi accumula su seno e fianchi, grazie al mango africano, che aiuta la funzione digestiva ed epatica, alla noce di cola che favorisce l'equilibrio del peso corporeo e alla niacina, che contribuisce al normale metabolismo energetico.


Di seguito troviamo la

DONNA PERA o TRIANGOLO Quando hai la tendenza ad accumulare grasso a livello di cosce e glutei, soffri di ritenzione e/o di cellulite e hai un busto piccolo rispetto ai fianchi, questa è la tua forma. Quel che devi fare è prima di tutto bere molto (fino a 2 litri di acqua al giorno), ridurre il sale, privilegiare cibi integrali e pesce azzurro, dando ampio spazio a frutta e verdura. Ma serve anche l’attività fisica: corsa e bicicletta a ritmo leggero, e una moderata ginnastica di 30 minuti al giorno per rassodare cosce e glutei. Oltre a tutto questo, un aiuto può venire dagli integratori naturali, preparati per le persone che devono perdere peso e hanno una forma "a triangolo"


La DONNA CLESSIDRA è proporzionalmente la donna perfetta. I fianchi e le spalle sono della stessa larghezza ma soprattutto il punto vita è molto evidente. E sarà evidente che voi siate snelle o rotondette. Ci sono moltissime star che si possono ricondurre alla forma a clessidra ma la più famosa in assoluto è sicuramente Marylin Monroe – una bellissima e burrosa clessidra.


Parlando di punto vita, se il vostro invece è totalmente inesistente, ecco la DONNA RETTANGOLO. Descrive le persone che hanno misure simili su vita e fianchi, che tendono a prendere peso su addome e giro vita e che spesso soffrono di gonfiori addominali dovuti a una presenza eccessiva di gas nello stomaco. Sono ottime regole abituarsi a mangiare con lentezza, evitare gli alimenti che favoriscono la produzione di gas, limitare fortemente il consumo di carne dando spazio alle proteine di origine vegetale. Non solo: per appiattire l'addome occorre far lavorare i "suoi" muscoli con esercizi mirati alla tonificazione. Anche in questo caso può essere utile aiutarsi con gli integratori, ricchi di fermenti lattici selezionati, ma anche di matè, che aiuta il drenaggio dei liquidi e di finocchio, che favorisce la funzione digestiva aiutandoci a eliminare una volta per tutte i fastidiosi gas intestinali responsabili del gonfiore addominale. 


Tornando invece al disequilibrio spalle/fianchi troviamo l’opposto della donna pera, cioè IL TRIANGOLO INVERTITO. Avete presente il classico fisico da nuotatrice, dove le spalle sono più larghe rispetto al resto del corpo? Ecco. Abbiamo un punto vita, i fianchi stretti e delle spalle importanti, che siano magre e spigolose o rotonde e sinuose.


Scegliere gli abiti che valorizzino le vostre forme è fondamentale per essere più belle e armoniose.

Se una donna pera provasse un abito dalla forma a rettangolo sicuramente non le scenderebbe sui fianchi. Il primo pensiero (perchè noi donne siamo sempre leggermente critiche) sarà “Oddio devo mettermi a dieta! I miei fianchi non entrano più nei vestiti”. In realtà i suoi fianchi vorrebbero entrare nei vestiti giusti!


Hai scoperto di che forma sei? 


Prodotti correlati:

Autore: MassaggiXtutti


Massaggiatore Professionista specializzato in:

  • trattamenti/massaggi estetici
  • trattamenti/massaggi drenanti
  • trattamenti/massaggi decontratturanti
  • MTC = Medicina Tradizionale Cinese

Sito web >>

Ti consigliamo di leggere anche:


Inizia una discussione...


Per lasciare un commento o rispondere ai post per favore Login

Lascia la prima recensione o vota l'articolo...


Per lasciare una recensione e valutare l'articolo, per favore Login